Grande Posillipo: di nuovo sul tetto d’Europa!

acquach posillipo 10-11 (44)Piscina Scandone di Napoli, 11 aprile 2015. Finale Coppa Len. Acquachiara – Posillipo 10-11

La meravigliosa festa di sport si conclude con il meraviglioso epilogo: Posillipo sul tetto d’Europa dopo 9 anni. Dagli sprofondi di classifica al trionfo europeo: tutto in meno di tre mesi, il tempo di lasciarsi alle spalle la zavorra Cufino e ritrovarsi tutti affiatati e forti guidati da Occhiello.

acquach posillipo 10-11 (41) Nella memorabile serata da 5000 spettatori (non un quadratino libero alla Scandone) il Posillipo parte a razzo così come nella prima partita (Klicovac e Renzuto), ma non avendo niente da perdere le due squadre si affrontano a viso aperto tanto che il 6-6 dell’andata è raggiunto già a metà partita. Mio nipote però è su di giri già dalla prima contesa, stavolta mi tocca calmarlo visto che perde anche gli occhiali.

Gol 6-3 Renzuto. Foto Polverino. Da wpdworld.com

Gol 6-3 Renzuto. Foto Polverino. Da wpdworld.com

Sempre come la partita precedente, Posillipo in fuga e Acquachiara che riaggancia e che si ritrova a fine secondo tempo con un nuovo gol a fil di sirena (forse stavolta anche oltre) che vale sia il pareggio di metà gara, sia un parziale di 3-0. Questo episodio e una serie di espulsioni molto facili (comunque da entrambe le parti, ma che comportano per il Posillipo già la perdita di Russo e Foglio) fanno perdere un po’ di lucidità ai rossoverdi e anche a suoi tifosi (io comincio ad avvilirmi) e sembra che anche stavolta la metà gara abbia segnato la svolta per i biancoazzurri. L’Acquachiara però fallisce le occasioni per passare in vantaggio e prima il rigore di Gallo e poi il grande gol di Bertoli riportano il punteggio sul +2. Altro botta e risposta per il 7-9 con cui si chiude il terzo tempo. Luongo riporta sotto la sua squadra, ma super Saccoia e poi Gallo da fuori ristabiliscono le distanze: 8-11. Ma non basta ancora. Gitto e Perez siglano il 10-11, nel mezzo il Posillipo col braccino aveva sprecato l’uomo in più definitivo. Ma lo stesso fa l’Acquachiara. A 5” dal termine il Posillipo recupera palla in difesa ed è l’apoteosi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Merito riconosciuto anche da Paolo de Crescenzo: il Posillipo ha strappato la coppa dalla bacheca dei cugini ai quali tutti i pronostici davano il vantaggio. Strappato con rabbia e concentrazione (a parte i soliti black out a metà partita) soprattutto da chi ha vissuto anni di difficoltà culminate nel pessimo campionato che sta per finire. Sul podio dei migliori ci metto Saccoia e Bertoli autori di due splendidi gol a testa nei momenti topici, e Renzuto Iodice come simbolo del nuovo talentuoso vivaio. E il mio grazie al mister Occhiello che in poche settimane ha ridato la giusta rotta alla squadra. L’ultimo successo europeo del Posillipo risale al gennaio 2006, supercoppa europea che fece seguito alla terza coppacampioni (a Napoli, nel 2005). Io c’ero anche allora, ma lo spettacolo di questa sera è stato storico. Sulle note di Napul’è a inizio partita, piscina all’unisono e giocatori abbracciati, la mia commozione è quasi alle lacrime: il calcio una cosa del genere non riesce nemmeno a sognarsela. La concentrazione e la rabbia agonistica di tutta la partita è quella dei tempi d’oro e chissà che oggi riparta un ciclo con qualche prospettiva migliore. Potrei dire che oggi si è premiata l’eccellenza pallanuotistica e sportiva della città di Napoli. Bisognava solo decidere chi avrebbe alzato la bandiera. Anzi la coppa. E noi siamo a 7!

posillipo campione_fonte CN PosillipoFormazione 2014-2015: Negri (portiere), Caruso (portiere), Dolce, Briganti, Foglio, Klikovac, Radovic, Renzuto, Gallo, Russo, Bertoli, Mandolini, Saccoia. Allenatore: Occhiello.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...