Mister Olimpo

Michael Phelps: record 19 medaglie ai Giochi Olimpici

Phelps oro londra 2012

Le beghe natatorie nostrane gli fanno un bel paio di baffi. Michael Phelps, 27 anni, ha vinto ieri la sua diciannovesima medaglia olimpica, superando il record storico della ginnasta Larisa Latynina (ex URSS) che vinse 18 medaglie (di cui 9 ori) nelle olimpiadi di Melbourne 1956, Roma 1960 e Tokyo 1964.
Nella bacheca di Phelps si contano ben 15 medaglie d’oro (di cui 8 a Pechino 2008, altro record), due d’argento e due di bronzo, vinte tra Atene 2004, Pechino 2008 e Londra 2012 (tuttora in corso…). Le ultime, in ordine di tempo, sono l’oro di ieri (staffetta 4X200 stile libero) e lo spettacolare argento nei 200m farfalla, beffato a un metro dal traguardo dalla bracciata vincente del sudafricano Le Clos (5 centesimi più veloce). L’americano ha così fallito l’opportunità di un altro record (maschile): vincere la stessa gara  per tre Olimpiadi di fila (Atene 2004 e Pechino 2008 le prime due), cosa riuscita solo all’australiana Dawn Fraser (100m stile libero a partire da Melbourne 1956) e all’ungherese Kristina Egerszegi (200 m dorso a Seul 88, Barcellona 92, Atlanta 96). Il tentativo per l’americano era già fallito nei 400m misti, prima finale di Londra 2012, dove era arrivato quarto, ma potrebbe ripresentarsi una nuova chance nei prossimi giorni con le gare del 200m misti e dei 100m delfino.
A quanto pare Michael Phelps chiuderà con Londra le sue partecipazioni ai Giochi Olimpici: vedremo tra pochi giorni quale sarà il suo record definitivo e accetteremo scommesse sulla remota possibilità, per i comuni mortali, di poterlo mai eguagliare.
Nel giorno di Sua Maestà delle Vasche, c’è chi non vuole proprio prendere atto della sua inconsistenza. E così Pippa Magnini spara a zero su staff e colleghi per giustificare il suo stato di forma disastroso. Ai mondiali di Shangai accusò la stampa e il gossip: insomma, sempre colpevoli gli altri, mai un mea culpa. Verso il fondo ha tirato anche la sua fidanzata, alla quale va almeno il merito di essere stata più diplomatica e soprattutto quello di essere ai vertici dai Giochi di Atene 2004 : Federica Pellegrini con due quinti posti ha ceduto lo scettro su 400 e 200 sl, gare nelle quali almeno il podio era alla sua portata.
Mentre Phelps proverà a raggiungere quota 20 medaglie, il nostro nuoto fa i suoi conti, che sono molto più facili: per adesso a Londra 2012 siamo a quota zero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...