Stop in semifinale. Ma secondo me…

Comincio dalla fine: Posillipo 7 – Savona 8 e la finale sarà Recco – Savona (andata: Savona – Posillipo 12-8). Poi procedo a ritroso e penso che la partita che ho visto oggi non è stata molto diversa da quella che vidi circa un anno fa, semifinale anch’essa, Savona anche allora. Penso che il Savona è solo un pochino superiore al Posillipo, che oggi ha fatto una partita (in media) regolare, che non ha mostrato niente che possa farla ritenere una squadra particolarmente forte. Dall’altra parte il Posillipo ha perso una grossa possibilità: quella di giocarsela fino alla fine. Tirando le somme, mi è parso che la squadra fosse psicologicamente un po’ fuori clima play off. Escludendo Scotti Galletta che, con i suoi postumi da frattura alla gamba, ha fatto quel che poteva, direi che per quello che ho visto oggi posso ritenermi molto oggettivo nel valutare anonima la prestazione di Varga, Buonocore e Saccoia, negativa tendente al dannoso la prestazione di Gallo e Negri. In una squadra che non ha eccellenze, se manca un anello allora non si va più avanti. Eccettuato qualche acuto di Politze (i primi tre gol del Posillipo sono suoi) e dell’ottimo giovane centroboa Baraldi (classe 1990, che a me ricorda un po’ Dusan Popovic…) e anche quel secondo tempo col parziale di 3-0 che ci ha un po’ illusi, penso che il Posillipo abbia davvero perso una buona chanche per far sì che il Savona dimostrasse la sua forza. Il Savona ha vinto perchè ha fatto poco più del Posillipo (soprattutto quando ha capito che poteva limitare i danni bloccando il centroboa), ma di grande gioco non se ne è visto. Per questo non posso che ripetere: peccato, peccato, peccato. Il quarto "peccato" lo aggiungo perchè ancora una volta Silipo ha messo su una squadra giovane, "italiana" e competitiva che pare sempre che debba fare il salto di qualità da un anno all’altro. Sarà il prossimo?

La formazione del Posillipo 2009 – 2010

Tommaso Negri (1986, Genova, portiere), Antracite Lignano (1970, Napoli, portiere), Fabrizio Buonocore (1977, Napoli, difensore), Andrea Scotti Galletta (1982, Napoli, difensore), Domenico Mattiello (1983, Napoli, difensore), Zeno Bertoli (1988, Napoli, difensore), Luca Fiorillo (Roma, 1990, difensore), Fabio Gambacorta (1983, Genova, centrovasca), Marc Politze (1977, Hannover, centrovasca), Zsolt Varga (1972, Budapest, centroboa), Fabio Baraldi (1990, Carpi, centroboa), Valentino Gallo (1985, Siracusa, attaccante), Paride Saccoia (1989, Napoli,attaccante), Alfredo Riccitiello (1989, Napoli, attaccante). Allenatore: Carlo Silipo (1971, Napoli).

(Domenico, 23 maggio 2010)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...