Primo lunedì di dittatura

Avessero chiesto scusa. Avessero detto: abbiamo fatto un casino, scusateci, però pensiamo sia giusto che possiate votare per tutte le liste. (Ma se era così "giusto", perchè vi siete ridotti all’ultimo minuto??).
E al povero Renatino Brunetta, che tanto lotta contro le inefficienze della pubblica amministrazione, che figura gli hanno fatto fare?
Guardiamo in faccia alla realtà? Ma no, molto più facile gridare al solito complotto: la colpa non è mai loro e quindi si fa il nuovo decretino ad hoc.
Ma questo non si può… (qualcuno pensava che Napolitano…)
Ma certo che si può! Nella casa delle libertà…
 
    
 
"Gli italiani sono irrimediabilmente fatti per la dittatura" (Ennio Flaiano)
 

dal Corriere.it, Fabio Roncone, 1 marzo 2010. Intervista ad Alfredo Milioni.

Allora è andato fuori per apportare qualche modifica alla documentazione?
«Modificare, lei dice…».

Per aggiungere, o cancellare, qualche nome.
«Beh».

Sì o no?
«No, questo no».

Dica la verità.
«Lo giuro, lo giuro! Non volevo apportare modifiche. Mi deve credere, capito?».
Va bene, stia calmo. Questo però significa che è davvero andato a mangiarsi un panino.
«Sì… ecco, sì: sono andato a mangiarmi una panino. Non mi pare grave, no?».
Quindi è vero: lei ha lasciato l’aula per andare al bar.
«Io? A mangiare?».

In conferenza stampa, la Polverini ha fornito una ricostruzione dei fatti un poco diversa.
«No, cioè… io, a mangiare: ma chi l’ha detto?».

Lei, adesso.
«Macché. Senta, io sono molto confuso…».
 
(Domenico, 8 marzo 2010)
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...