Mi mancherai…

  

Dolce amica,

alla fine quel momento che avremmo voluto rimandare ancora è giunto puntuale come il treno delle 15 e 30.

Il giorno era cominciato lento (i primi raggi di luce, poi il caffellatte), ma il tempo è inesorabile.

Il tempo che con te non è mai bastato, ci siamo sempre divisi lasciando qualcosa da raccontare, qualcosa da ascoltare, qualcosa da proporre.

Si vive dando per scontato che ci sia sempre tempo; poi, dimprovviso, vorresti comprimere tutto in ogni attimo per non lasciarti sfuggire nulla. In questa intensità le parole non bastano, si affolla tutto nella mente e le emozioni prendono altre vie: uno sguardo, un sospiro, una lacrima.

Resta il dolce ricordo del casualità che ci ha fatto conoscere, del caso che ci ha permesso di vederci da soli la prima volta e del nostro intuito che ci ha permesso di sfruttare quel momento, quelle poche parole e quei pochi sguardi.

Mi mancherai lontano da Roma. Mi mancherà il tempo che mi hai dedicato e che hai vissuto sempre con entusiasmo; mi mancheranno i progetti e le idee che se non li avesse proposti luno lavrebbe fatto laltra, mi mancheranno le occasioni inaspettate nelle quali ci incontravamo, mi mancheranno gli appuntamenti a teatro con gli amici che ti danno buca, mi mancheranno i tuoi sguardi,i tuoi silenzi, i tuoi colori.

Mi mancherà il modo discreto con il quale ognuno ha cercato di capirne di più.

Mi mancheranno le passeggiate per Roma, le ore passate al verde di un parco, magari al tramonto o al chiaro della luna che si affaccia davanti la basilica di San Giovanni (cosa guardi: la luna, la cattedrale o me?).

Mi mancherà il tuo amore per la tua città, i tè a lume di candela e le torte della premiata pasticceria.

Mi mancherai tu e quel sogno che ho fatto ieri notte e che non vuole svanire.

 

Ti lascio il mio bacio. Lo trovi qui ogni volta che vorrai.

D.

 

PS. In bocca al lupo per la strada che hai appena scelto di percorrere. Lo sai che te lo dico con tutto il cuore. Sono sicuro che le nostre strade si rincontreranno, e non solo perché questa è la tua città. In qualunque tempo e in qualunque luogo ciò accadrà, noi riconosceremo l’un l’altra, e riconosceremo l’uno nell’altra.

(Domenico, 12 maggio 2009)

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...