Ventunesima finale: è festa!

A esprimere il trionfo ci ha pensato il presidente Caiazzo: "Abbiamo vinto lo scudetto delle squadre normali".
Vincere questa partita era il massimo traguardo raggiungibile per qualunque squadra in questo campionato già vinto dal Recco.
E tocca a noi! Una festa alla piscina di Casoria per il traguardo in cui nessuno ci avrebbe scommesso un euro. E invece eccoci lì, la squadra giovane che era data a stento tra le prime quattro ha vinto oggi "lo scudetto delle squadre normali".
Scudetto giustamente giocato tra Posillipo e Savona, entrambe con un occhio al budget e un altro ai giovani.
Il Posillipo ha meritato, il Savona si è lasciato andare a un nervosismo crescente, cominciato con la gomitata di Mistrangelo a Buonocore, proseguita con la brutalità di Whalan su Scotti Galletta e chiusasi con il vergognoso dito medio e "terroni" di sua maestà Ragosa, astro nascente degli imbecilli della nuova generazione che si è conquistato i suoi minuti di gloria per uscire dal suo sacrosanto anonimato.
Alla fine mi fermo con Adriana e Daniela a salutare Carlo Silipo e a fargli i complimenti per questo storico traguardo raggiunto in una stagione nella quale si sperava a stento nella semifinale e raggiunto nella piscina della società Delphinia di Casoria affollata di famiglie e bambini, di appassionati più o meno giovani e di neofiti. Tutti festanti e tutti entusiasti.
Personale lode a Boris Zlokovic, che trascorre più tempo sott’acqua che fuori; a Valentino Gallo che quando si mette è un cecchino; a Paride Saccoia, per il quale "la classe non è acqua" si vede già a vent’anni; alle cinque reti di Janovic. A tutti per la passione e per aver mantenuto i nervi saldi.
A Carlo Silipo, per aver dato a una squadra giovane un gioco che non vedevo da un po’.
Ad Adriana, che alla fine soffre anche lei come una tifosa d’annata.
Alla finale con il Recco non voglio nemmeno pensarci.
Oggi è solo
Posillipo 12 – Savona 9 
e ventunesima finale su 25 della storia dei playoff!
(Domenico, 10 maggio 2009)
Annunci

2 risposte a “Ventunesima finale: è festa!

  1. Chi è Adriana?……….P.S. ho sentito un’intervista con l’allenatore di Savona che parla di un gol assolutamente irregolare……ne sai niente?

  2. No, del gol irregolare niente. Ma tanto ne abbiamo 3 in più…Adriana è una majorette del Posillipo:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...